IL MALATO IMMAGINARIO da Molière

Il Malato Immaginario (Fronte) Il Malato Immaginario (Retro)

IL MALATO IMMAGINARIO
da Molière

con Rossella Gesini, Tommaso Bernabeo e Stefano Angelucci Marino
Regia: Stefano Angelucci Marino
Scena e costumi: Artibò
Maschere: Stefano Perocco di Meduna
Burattini: Brina Babini / Atelier della Luna
Produzione: Teatro Stabile d’Abruzzo/Teatro del Sangro

Note di regia:

Spettacolo comico in salsa abruzzese. Ancora una volta il gioco è l’amorevole massacro della Tradizione. Non “mettere in scena”, ma “mettere in vita” un testo antico: resuscitare Molière, non recitarlo. La tecnica della resurrezione parte dal fare a pezzi, disossare e così in questo “Malato Immaginario” Angelucci Marino ha alternato scrittura e ri-scrittura, seguendo e deformando lo scheletro del testo originario.

L’operazione registico-drammaturgica, giocata tra re-invenzione, maschere della commedia dell’arte e burattini tradizionali, è consistita nel prendere questo classico della letteratura teatrale europea e rivisitarlo con rispetto e rigido scrupolo, ma anche con una tranquilla impudenza inventiva.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: